In Primo Piano

In Primo piano

23 Maggio - "Giro del Varesotto" - 1° tappa Besnate

buone corse a tutti !

Promemoria per tutti i tesserati Fidal:

Attenzione, si ricorda che bisogna consegnare alla Società copia ORIGINALE del certificato per l'agonismo rilasciata dal centro di medicina dello sport.

lunedì 30 settembre 2013

Giroingiro del monte Bolettone by Valerio

Domenica 29-09-2013
 
Destinazione : Albavilla per il "Giroingiro del monte Bolettone", corsa in montagna di km 10.8, partecipanti Fabio, Maurizio e Valerio.
Partenza ore 7.30 direzione Como, cielo coperto, non piove ancora ma guardando in direzione nord neri nuvoloni non promettono nulla di buono, infatti già a Lomazzo gocciola, a Fino M. piove, a Como diluvia. Molto bene tutto come previsto, sapevamo, pazienza oggi nulla ci avrebbe intimorito.
8.30 siamo già sul posto e subito capiamo che sarà un percorso spettacolare considerando lo splendido bosco che ci accoglie e le cime che ci aspettano e che intravvediamo tra le nuvole.
La pioggia è però incessante e già nel riscaldamento assaggiamo le nuove temperature post estate con 13.5 gradi ( vorrei mettere i guanti leggeri ma il buon Maurizio mi consiglia di non fare figuracce ). Puntuali ore 9.30 partenza sotto al pergolato che riparava tutti dalla insistente pioggia e subito entriamo nel vivo con partenza veloce in leggera discesa su asfalto per entrare poco dopo nel sentiero che incomincia a salire ma corribile.
Avevamo visto bene, vi assicuro un percorso bellissimo, sentieri con sali e scendi tutti da sfruttare in velocità all'interno del bosco, alcuni strappi in salita da gestire con prudenza non conoscendo il percorso e dopo 4 km spuntiamo quasi alla colma posta a circa m.1160 attraversando un costone dal quale si ammira un panorama meraviglioso e le mie andature mi hanno permesso di scrutarlo bene.
Maurizio e Fabio già li ho persi (arriveranno 5 min prima di me ma per noi questo non conta, ormai lo avrete capito.....) , ancora un pò di sentiero e poi incomincia la discesa attraverso il "bosco dei faggi"  dove mi sono divertito un "casino" anche perchè oltre allo spettacolo naturale che ci circondava, il sentiero stretto ma corribile, ci permetteva di aumentare decisamente le andature grazie anche a un fondo e ad una pendenza a me congeniali, poi ancora 2 brevi salite e poi gli ultimi 2 km a manetta fino all'arrivo che si presenta decisamente prima del previsto essendo stati comunicati km 12 e non km 10.8 come erano in realtà, peccato, tutti e tre avremmo corso ancora per molto, era tutto troppo piacevole e stimolante.
Ah, non ho più nominato la pioggia, è scesa fino a 15 min dall'arrivo e ha creato pozzanghere e ruscelletti ma pochi se ne sono resi conto, il percorso e la natura che lo circondava contavano molto di più.
All'arrivo panino al salame offerto dall'organizzazione, sbranato in poco tempo, un'asciugatina generale e ritorno a casa.
Gara da tenere in considerazione per tutti per l'anno prossimo (noi ci siamo già iscritti .....! ).
Ciao e....chi non corre, peggio per lui !


Valerio.

Nessun commento: