In Primo Piano

In Primo piano

23 Maggio - "Giro del Varesotto" - 1° tappa Besnate

buone corse a tutti !

Promemoria per tutti i tesserati Fidal:

Attenzione, si ricorda che bisogna consegnare alla Società copia ORIGINALE del certificato per l'agonismo rilasciata dal centro di medicina dello sport.

mercoledì 27 maggio 2015

Campionato Sociale - 1ma Tappa Giro del Varesotto

Ciao,

di seguito i risultati dei nostri alteti che si sono cimentati nella prima tappa del giro del Varesotto ieri sera a Besnate.

Un bravo a tutti i partecipanti ricordando che solo per loro sarà considerata tappa del campionato sociale (con assegnazione dei relativi punti).

La distanza percorsa è di 5000mt.

  1. Masssimo Santambrogio: 20'08"
  2. Davide Dellavedova: 21'18"
  3. Fipilli Gianluigi: 21'32"
  4. Ricci Ivan: 21'40"
  5. Bartoli Massimo: 22'15"
  6. Lunghi Valerio: 23'08"
  7. Rossi Lavinia: 25'37"
  8. Cavestro Luisella: 26'26"
A breve aggiornerò la classifica del campionato sociale.

Infine, ricordo che la prossima tappa del Campionato Sociale si svolgertà il 28 Giugno: sarà la tappa di corsa in montagna presso Bregazzana (VA) alla volta della Martica per un totale di 4km.
Segnatevela sul calendario.

Ciao.

Roberto

domenica 24 maggio 2015

NON SOLO CORSA

Ciao,
prendendo spunto dalla mia recente esperienza personale e dai tanti articoli che ormai si susseguono su svariate riviste di settore ed internet, vorrei sensibilizzarvi riguardo l'importanza dell'uso del ciclismo come mezzo allenante alternativo e complementare alla corsa.
Lungi da me l'idea di insegnare qualsiasi cosa a riguardo, non ne sono assolutamente in grado, ma come dicevo, prendo solo spunto da letture affrontate in questi giorni dove ho trovato argomenti molto interessanti e pertinenti scritti da esperti e campioni di triathlon.
Le prossime considerazioni sono tratte dalla rivista numero 5 di "Runners world" .

BENEFICI :
  • Consente il recupero attivo
  • Fa lavorare sulla cadenza
  • Allena la forza
  • Rende i "lunghi" meno traumatici
  • Fa perdere peso
  • Agevola le ripetute brevi/interval training 
Ovviamente nella rivista ogni beneficio è ampiamente descritto nei particolari insieme a molte altre utili informazioni ma tutto ciò mi ha fatto nascere l'idea di organizzare e di programmare insieme a tutti gli interessati, una uscita settimanale in bicicletta all'interno del parco del Roccolo.
Per ora è un'idea che attende una vostra risposta o conferma d'interesse, dopo di che stabiliremo un giorno dedicato.
Resto a disposizione.

FINALMENTE IN GARA

Ciao,
dopo aver riassaporato domenica scorsa, in occasione della staffetta Helyrunner, un primo rientro alle gare dopo quasi 3 mesi di sosta forzata, finalmente l'odierna tappa del Piede d'oro a Varese mi dà la vera occasione per ritornare a pieno nel clima agonistico.
In compagnia dell'amico Simone partecipiamo alla "Camminata per la vita" tappa rimandata da febbraio a causa del maltempo.
Percorso conosciuto avendo già partecipato altre volte e dentro di me penso che non sarà proprio il rientro ideale considerando che dopo circa 1,5 km la strada incomincia a salire con un primo strappo su sterrato corto ma ripido, attraversamento sempre in salita del paese per finire con un altro ripido strappo su ciotolato che ci porta al km 4,5. Con un pò di meraviglia, riesco a correre anche se a ritmo contenuto fino in cima e questo mi galvanizza molto (l'articolo precedente del blog si riferisce proprio a questa mia sensazione fisica).
Da qui, essendo il punto più alto della tappa, una lunga e altrettanto ripida discesa ci porta verso il traguardo percorrrendo terreni diversi e tutto molto divertente fino a quasi all'arrivo dove, inaspettatamente il percorso cambia rispetto alle edizioni da me conosciute, inerpicandoci per circa 500/600 metri per una salita che mette a dura prova le ultime mie energie ma, punto nell'orgoglio, non voglio smettere di correre fino allo scollinamento verso l'ultima discesona che porta finalmente all'arrivo dove mi aspetta Simone, che ovviamente dopo i saluti in partenza non ho più visto, arrivato 4 minuti prima di me.
In sintesi km 9 impegnativi ma con la gioia di averli corsi interamente, sì con qualche dolore alla caviglia, ma con soddisfacenti segnali di ripresa.
Ultimo pensiero : alla fine di ogni gara, fin quando ha gareggiato, un amico mi veniva incontro per accompagnarmi all'arrivo, oggi fisicamente non c'era ma nel mio cuore sì e anche oggi mi ci ha portato per mano.
Buone corse a tutti

martedì 19 maggio 2015

ROCCOLO RUN






Notare il dito medio di Massimo !!!

lunedì 18 maggio 2015

Biblioteca di Parabiago.

Ciao Amici,

volevo segnalarvi l'iniziativa del Comune di Parabiago in ricordo di Fabio:

l'affissione di una targa commemorativa con una sua foto.

Io non l'ho ancora vista di persona ma da quanto mi è stato "girato" direi che è molto bella.


Ciao.

Roberto




groppo in gola, caxxo!!!

Helirunner Relay Run - 17 Maggio 2015

Ciao a tutti,

è da un pò che non vi tedio con qualche mio post ma visto la bella staffetta organizzata alla grande da Alessandro Marcandalli e dal suo staff ieri a Cascina Costa nei pressi del Museo dell'Augusta mi sembrava il caso di riprendere la tradizione.

Partiamo alla volta di Samarate in 3: io, Valerio e Davide.
Al solito, un  minimo di tensione (non è vero!!!) pre-gara ci attanaglia soprattutto me e Valerio che siamo gli "storpi" della compagnia...
Tutto svanisce in fretta nei pressi del ritrovo: organizzazione impeccabile, sopralluogo del giro che rinfranca e soprattutto lo spirito cameratesco che si rinsalda, tipico delle corse a squadre.
Troviamo volti noti e non, alcuni ottimi interpreti delle gare delle nostre zone, li ad affinare i meccanismi dell'imminente Giro del Varesotto: niente di meglio di qualche  "fuori giri" su ripetute da 1500/3000 mt come qualcuno tra i più competitivi ha fatto... beati loro.

Comunque, timori a parte (per il mio piede e la caviglia di Valerio), allo start si parte a "cannone" nei limiti del possibile e ben sapendo che si dovrà ripetere lo sofrzo per almeno altre 3 volte... e senza allenamento...
All'inizio la temperatura è più che accettabile ma col passare dei minuti e delle frazioni la calura sale e comincia a fare davvero caldo, si gronda e si fatica a respirare, le gengive fanno male dall'accumulo di acido lattico e dallo scarsissimo allenamento ma alla fine dell'ora arriva la parte più gradita: doccia e poi pasta party presso la pinetina messa a disposizione per l'evento.

Una figata!!! Immersi nel verde, al fresco delle piante: pasta, salamella 2 birre fresche... e chi ti ammazza... volendo ci sarebbe stato spazio anche per la pennichella su un'amaca...
E il male al piede? poi ci penserò... per ora me la godo davvero.

Infine ci siamo permessi di suggerire all'infaticabile Alessandro, se dovesse ripetere l'evento, di non accavallarsi con altre manifestazioni di maggior richiamo in modo da partecipare con più squadre anche noi, ne è valsa davvero la pena, credetemi.

Una menzione speciale per Davide: si è sacrificato nel fare una frazione in più segno di grande stato di forma e spirito di abnegazione.

La nostra classifica? Non avrebbe importanza ma per gli amanti delle statistiche: dodicesimi su cinquantasei squadre, non male direi, giusto?

Ciao.

venerdì 15 maggio 2015

SIMATIC RUN 2015 MONZA

L'amico Carlo Sozzi, ci segnala una gara per il giorno SABATO 13 GIUGNO all'interno del PARCO DI MONZA, la 2° Edizione della SIMATIC Run.
  • Il percorso sarà di km 10 o km 21 a scelta del concorrente
  • Mitica t.shirt "Run like a Simatic oltre a pacco gara,chip,assicurazione, assistenza medica e medaglia
  • Iscrizione gratuita
  • Charity program che prevede una donazione al Comitato Letizia Verga ONLUS
  • Simatic pasta party
  • Ospite speciale 
  • ........e molto altro.
  • Per qualsiasi altra info andate sul sito www.simaticrun.com
Nonostante l'iscrizione sia gratuita, bisogna segnalare al più presto il proprio nomintaivo a Carlo.

Buone corse

martedì 12 maggio 2015

12 X 1 ORA BUSTO A.

Ciao a tutti,
anche quest'anno sarà riproposta la 5° Edizione della staffetta 12 x 1 ora a Busto A. per il 2 giugno 2015. Come ricorderete è una manifestazione sempre ben organizzata e piacevole per aggregazione e perchè no, per simpatica competitività dove nelle ultime edizioni noi dell'Atletica Parabiago abbiamo sempre fatto ottime prestazioni.
Sarebbe molto interessante se riuscissimo a costruire ancora una squadra, anche mista, io mi presto ad organizzare la logistica, a voi chiedo di pensarci e darmi notizie al più presto.
Per info visitate il sito : www.12x1.it
Grazie a buone corse

lunedì 11 maggio 2015

PICCOLA AVVENTURA

Questa "piccola avventura ve la voglio raccontare", è nel mio stile forse un pò sbadato per quando mi inerpico per i miei straamati percorsi fuoristrada ma in questo caso sono certo che qualcuno altrettanto amato mi ha dato una mano e voglio e mi piace interpretarla così.
Impossibilitato ancora a correre, domenica, decido di fare una nuova camminata a Sacro Monte.
Arrivo di buon mattino incoraggiato da una giornata e un clima stupendo e qui il primo dubbio : zaino o marsupio ? nel primo ci sta più roba, ma decido per il secondo, è più pratico ma riesco a malapena a farci stare 2 bottigliette, il cellulare e le chiavi della macchina.
Parto dalla prima Cappella camminando con passo"allegro" seguendo il solito percorso verso Santa Maria del Monte, Pizzelle, 3 Croci, Osservatorio, Punta di Mezzo per portare un saluto a Fabio.
Dopo 1' 30" arrivo, di fianco alla foto di Fabio hanno messo un'altra foto di una giovane ragazza.....così è la vita !!!
Mi disseto, do uno sguardo al panomara mozzafiato, saluto il mio amico, rimetto la bottiglietta al suo posto e.......le chiavi della macchina non c'erano più !!!
Panico ! E ora ? Se le avessi lasciate sbadatamente sul tetto della macchina ? Se qualcuno le avesse trovate e avesse cercato l'auto ? Dovrò chiamare casa per farmi venire a prendere !!!
Ritorno giù di gran carriera riuscendo pure a correre per quasi tutto il tragitto a ritroso sperando di trovarle lungo i sentieri.
Scendo, scendo ma nulla, continuo a farmi nella mente i miei "film", sono quasi alla fine delle Cappelle quando vedo un gruppetto di persone insieme ad un Ranger che ha in mano una chiave : LA MIA !!!
Persone oneste e premurose le avevano trovate e stavano cercando un modo per rintracciare auto o sbadato proprietario. Li ringrazio amorevolmente, scendo le ultime Cappelle insieme al Ranger chiaccherando e, sollevato nel morale, arrivo alla macchina.
Siete d'accordo anche voi che qualcuno, amico, mi ha dato un grande aiuto ?
Ciao

mercoledì 6 maggio 2015

Lago Maggiore Trail 03-05-2015 - by Fipilli

Ciao,

di seguito l'ormai consueta e attesa cronaca di Gigi delle sue belle prestazioni in montagna.
Ancora bravo (anzi bravi, compreso Maurizio "the doctor") per l'ottimo piazzamento e buona lettura a tutti.

Ciao.


"Ciao a tutti
Come già sapete ,io e Maurizio Domenica 3 Maggio, abbiamo partecipato alla 2° edizione della LMmT , gara che si è svolta con partenza ed arrivo a Maccagno ( Va ), paesino sulle rive del Lago Maggiore ,10 Km dopo Luino e a circa 20 Km dal confine con la Svizzera.
Una leggera pioggerellina ci ha praticamente accompagnati per tutta la gara , non fastidiosa, ma sufficiente per raffreddarci e per farci sentire un po’ bagnati negli ultimi chilometri.
Alla gara lunga ( 52,900 Km / D+ 3020 m. ) sono arrivati al traguardo ben 211 atleti con solo 9 ritirati.
Segnalo l’ottimo piazzamento di Belloni del Betti’s che ha chiuso 6° assoluto, a soli 13’ dal vincitore ( 5:13:42 il suo tempo ).
Alla nostra gara , “ la corta “ , ( 21,360 Km / D+ 1270 m.) sono arrivati al traguardo 200 atleti con 1 solo ritirato.
Percorso bello, vario , molto tecnico, soprattutto nelle discese assai pericolose ed in alcuni tratti  fangoso, senza dimenticare i numerosi ruscelli attraversati ( per fortuna piccoli ).
In una parola : durissimo !
Purtroppo le nuvole basse ci hanno impedito di godere delle bellissime viste sia, delle montagne attorno a noi che, della vista dell’alto versante del Lago Maggiore.
Partenza dal campo sportivo ( a quota 200 metri )e dopo un breve tratto asfaltato e pianeggiante di circa 2 km , utile per sgranare il gruppo, via subito in salita, attraversando le vecchie e molto caratteristiche frazioni di Maccagno , per arrivare  attraverso i boschi ai 560 metri di Garabiolo( siamo al 6° Km )  ed iniziare la prima dura salita che in 3 Km porta al Lago Delio che con i suoi 950 metri. rappresenta la quota più alta della gara corta. 
Subito dopo il Lago Delio, si incontra l’unico ristoro della gara corta, ristoro a base di fette biscottate con rollini di prosciutto cotto e crudo e ovviamente liquidi.
Un sentiero molto stretto ,tecnico , ripido e scivoloso ci porta poi giù a Bassano ( 530 m.) , sentiero che dato le sue caratteristiche permette solo una corsa in discesa molto controllata , in alcuni tratti anche corsa al passo .Nessuna possibilità di recuperare sul passo /Km.
Purtroppo la parte durissima arriva ( come segnalatoci ) tra il 14° e 16 ° chilometro che dai 530 metri ci riporta ai 730 metri di Musignano con passaggi anche in salita molto tecnici e con la corda fissata alla parete della montagna in aiuto agli atleti in difficoltà.
Finalmente verso il 17° Km ,attraversato il paese di Musignano inizia la discesa “ corribile “ ,fatta prima di ciottoli scivolosi e poi di strada asfaltata per portarci direttamente all’arrivo / partenza.
Questo tratto facile, ha permesso sia a me che a Maurizio, sfruttando le ultime forze rimaste, il recupero di 7/10 posizioni.  
Vincitore della gara “ corta “ un ragazzo di 23 anni con il fantastico tempo di 1:50:26,fatta tutta in canottiera e calzoncini .( alla faccia della obbligatorietà di correre con la riserva d’acqua, il k-way,la coperta termica ed il fischietto ).
Riporto i nostri risultati iniziando per rispetto dal più anziano ( cioè io ) !
DISTANZA = 21,360 m./ TEMPO = 3:08:08 /  PASSO = 8:42 / 3° M60 su 6 arrivati / 105° assoluto su 200
MAURIZIO : TEMPO = 2:42:02 / PASSO = 7:38 /  2° M55 su 5 arrivati / 55° assoluto su 200
Tanto per darvi un confronto rispetto alla Valtellina Wine Trail ( solo 30 metri di differenza ) Maurizio alla LMmT ha impiegato 35 ‘ in più rispetto alla VWT ed il sottoscritto 46 ' minuti in più.
Alla prossima !
Gianluigi"



lunedì 4 maggio 2015

Iniziativa PAR CANEGRATE per RUANDA

Ciao,

ho ricevuto comunicazione da Alessandro del Par di Canegrate dell'iniziativa da loro promossa in favore del Ruanda per la gara del 17 Maggio pv: Roccolo Run

In allegato il logo e il testo.

Logo Ruanda PAR CANEGRATE

Testo Ruanda PAR CANEGRATE


Che dire: GRAZIE 1.000.000.000.

A noi non resta che partecipare numerossissimi alla loro gara e collaborare  a riepire di materiale dismesso (solo sportivo in questo caso specifico) nei punti di raccolta il giorno della manifestazione.


Ciao.

Roberto.